Segui Eutelsat Italia

​Eutelsat Quantum: accordo pubblico-privato con ESA e Airbus Defence and Space

Comunicato stampa   •   lug 09, 2015 18:15 CEST

Nuova era per i satelliti per le comunicazioni, a seguito dell’accordo siglato oggi tra Eutelsat Communications (NYSE Euronext Paris: ETL), l'ESA e Airbus Defence and Space per 'Eutelsat Quantum', il primo satellite gestibile via software.

'Eutelsat Quantum' inaugurerà una nuova fase per i servizi commerciali via satellite, consentendo agli utenti delle pubbliche amministrazioni, al mercato mobile e dati di definire e personalizzare prestazioni e capacità satellitare. Sarà il primo satellite universale con cui regolare di volta in volta le risorse in base alle esigenze di business e con cui si potrà operare in qualsiasi regione geografica al mondo. Dotata di un innovativo payload e un software di controllo, Eutelsat Quantum sarà anche in grado di accelerare i tempi di mercato.

Lo sviluppo delle tecnologie integrate di base di Eutelsat Quantum sarà supportato da ESA e dalla UK Space Agency, nel quadro di un partenariato pubblico-privato (PPP) firmato oggi da ESA, Eutelsat e Airbus Defence and Space, in occasione dell'inaugurazione di un nuovo centro dell’Agenzia Spaziale Europea nel Regno Unito. Eutelsat ha inoltre siglato il contratto con Airbus Difesa e Spazio (ADS) per la costruzione del primo Eutelsat Quantum nel Regno Unito, utilizzando una nuova piattaforma che verrà costituita dall'affiliata, Surrey Satellite Technology Ltd (SSTL). Il primo satellite sarà ultimato nel 2018.

Michel de Rosen, Presidente e CEO di Eutelsat ha dichiarato: "Eutelsat Quantum è il primo di una nuova generazione di satelliti che tra le sue caratteristiche fondamentali contempla agilità, capacità di adattamento, reattività e alte prestazioni. E’ il culmine di molti anni di ricerca e studio guidati da Eutelsat, un momento che sancisce una nuova fase di maturità per il business satellitare commerciale.
Siamo lieti di essere a capo di questo progetto in collaborazione con l'ESA e Airbus Defence and Space e  con il sostegno della UK Space Agency. "

Il Ministro dell'Università e della Scienza Jo Johnson ha dichiarato: "Lo spazio fa parte delle storie di successo della Gran Bretagna e questa partnership con Airbus ed Eutelsat per costruire satelliti per le telecomunicazioni all'avanguardia qui nel Regno Unito ne è la riprova. Il nostro investimento in questo progetto scientifico-spaziale congiunto dimostra che il Regno Unito possiede l’esperienza e le competenze tecniche per fornire soluzioni spaziali interessanti ed innovative, in grado di guidare la crescita e creare occupazione”.

Magali VAISSIERE, Direttore Telecomunicazioni e Applicazioni integrate dell'ESA, ha dichiarato: "Questo programma è un esempio virtuoso di PPP in uno scenario win-win. L’industria gode dei benefici che derivano da questo nuovo modello di satellite, in un mercato altamente competitivo e poco disposto al rischio: l'operatore satellitare beneficia delle caratteristiche avanzate del satellite e gli Stati membri dell'ESA che hanno investito vedono garantito come ritorno del loro sostegno lo sviluppo delle loro industrie."

"Eutelsat Quantum è il primo satellite che permette la riconfigurazione in orbita", ha detto François Auque, Capo dello Space Systems di Airbus Defence and Space. "Con questo satellite, Airbus Defence and Space aggiungerà ulteriore innovazione all’attività di Eutelsat, segnando una svolta nel campo dei satelliti per le telecomunicazioni, che arriva dopo la propulsione elettrica con EUTELSAT 172B e l’ accesso alla banda larga con KA-SAT."

Le caratteristiche di riconfigurazione in orbita di Eutelsat Quantum definiranno nuovi standard di flessibilità, ideali per i mercati altamente variabili e mobili.

  • Per le comunicazioni in mobilità, offrirà funzionalità dinamiche di personalizzazione della copertura e servizi di tracking delle imbarcazioni, che possono essere ottimizzati per potenza e capacità di trasmissione, in base alle richieste del trasporto marittimo, aeronautico e terrestre.
  • Per le reti dati, sosterrà la progettazione su misura di reti geografiche e traffic shaping dinamico, rispondendo alla domanda di servizio dove e quando necessario.
  • Per gli utenti delle pubbliche amministrazioni, consentirà tempi rapidi di soccorso per la protezione civile e il disaster recovery, così come il secure control, sfruttando le più avanzate tecnologie di decriptaggio.

Commenti (0)

Aggiungi commento

Commento

By submitting the comment you agree that your personal data will be processed according to Mynewsdesk's Privacy Policy.