Segui Eutelsat Italia

Eutelsat e V-Nova insieme per un’innovativa soluzione di contribuzione video con qualità studio in HD

Comunicato stampa   •   set 12, 2017 12:31 CEST

La distribuzione via satellite a qualità ‘studio’ per segnali HD offre alla comunità broadcast l’alternativa alla fibra lungamente attesa

Eutelsat Communications (NYSE Euronext Paris: ETL) e V-Nova Ltd. durante l’IBC di quest’anno - in programma ad Amsterdam dal 15 al 19 settembre prossimi - presenteranno una nuova soluzione per la contribuzione HD via satellite con qualità studio che per la prima volta offre alle emittenti e ai fornitori di servizi video una vera alternativa, o un valido backup, alla contribuzione in fibra, sia in termini di qualità che di efficienza.

La nuova soluzione sfrutta la tecnologia PERSEUS ™ Pro di V-Nova che conserva le caratteristiche del video tipiche della contribuzione su fibra, come la piena risoluzione dello spazio colore e la compressione ‘INTRA frame’, combinandoli alla distribuzione via satellite che aggiunge i vantaggi di ubiquità e flessibilità. Ciò consente agli operatori broadcast contribuzioni di segnali con qualità studio, essenziali per mantenere la massima qualità del segnale nativo e permettere la massima flessibilità dell’editing da qualsiasi posizione. Tali caratteristiche sono rese possibili dalla compressione a 80 Mbps di segnali video HD 4:2:2 a 10 bit, che possono essere trasmessi su satellite attraverso le convenzionali antenne mobili (SNG e Fly Away) su transponder standard da 36 MHz della flotta satellitare globale di Eutelsat.

Photo credit: Shutterstock

Eutelsat e V-Nova - avvalendosi del supporto di un rinomato laboratorio indipendente - hanno sottoposto PERSEUS Pro a dei rigorosi test di qualità utilizzando metriche e procedure di riferimento nell’industria broadcast, confrontando le performance di PERSEUS Pro utilizzato su capacità satellitare di Eutelsat con la qualità ottenibile dagli standard di compressione normalmente utilizzati sulla fibra. I test hanno dimostrato la qualità superiore ottenibile da PERSEUS Pro nei confronti dei codec di contribuzione legacy utilizzati ai rate tipici della distribuzione via satellite, completando precedenti valutazioni indipendenti che avevano dimostrato un guadagno di efficienza di compressione medio del 30% di PERSEUS Pro rispetto a JPEG2000.

Michel Azibert, Chief Commercial e Development Officer di Eutelsat ha commentato: “L’innovazione che presentiamo all’IBC questa settimana insieme a V-Nova offre alle emittenti e ai fornitori di servizi video una vera alternativa alla fibra e assicura che non si debba ricorrere a compromessi per le contribuzioni HD con qualità studio in caso di contenuti sportivi premium, eventi culturali o notizie. Collaborando con V-Nova, siamo in grado offrire ai player dell’industria broadcast una soluzione economicamente vantaggiosa e facile da implementare, senza nessun passo indietro sulla qualità”.

Guido Meardi, CEO e co-fondatore di V-Nova, ha aggiunto: “Sono lieto di vedere i risultati del duro lavoro dei nostri team, che ha seguito la copertura di UEFA Euro 2016 e una serie di approfonditi test dello scorso anno. Questa soluzione dimostra che la nostra tecnologia di compressione, PERSEUS, è un codec davvero cross-mediale, capace di portare benefici tangibili su più mercati, tra cui quello della contribuzione satellitare. Siamo fieri del nostro rapporto con Eutelsat e non vediamo l’ora di lavorare insieme per supportare i broadcaster e gli operatori nel fornire servizi di qualità superiore ai nostri clienti”.


IBC, 15-19 Settembre, RAI Amsterdam

Eutelsat: Hall 1 Stand D.59

V-Nova: Stand 11.B30u

Commenti (0)

Aggiungi commento

Commento